Eventi

L’impossibile innocenza del lavoro sociale e la contaminazione con la vita

 

cropped-testata_blog_casa2

Le professioni di aiuto, per superare il rischio di diventare professioni disabilitanti, sono chiamate a lavorare affinché i destinatari degli interventi - cittadini, famiglie, ragazzi, bambini - non rimangano semplici fruitori delle scelte di operatori ed esperti, ma diventino protagonisti attivi, soggetti che, affrancandosi dalla dipendenza dai servizi, diano vita al proprio racconto personale e sociale.

Una riflessione sul lavoro sociale e su etica e giustizia ad esso connesse per trarre indicazioni operative utili nella definizione dei processi di aiuto.

L’Ordine degli Assistenti Sociali della Lombardia ha riconosciuto 10 CREDITI, di cui 5 per la formazione continua e 5 deontologici.
Sono riconosciuti 8 CREDITI ECM per Psicologi, Educatori, Operatori Sanitari.

All’indirizzo http://sulletraccedelsociale.wordpress.com è aperto il blog di discussione dove vengono proposti articoli tratti dalle riviste “Lavoro Sociale ” e “Animazione sociale” e dove i relatori propongono spunti e pensieri per aprire la riflessione e il dibattito sui temi del convegno. Tutti i partecipanti potranno scrivere e confrontarsi.

Per valorizzare l’iniziativa di formazione come occasione di riflessione e di incontro tra gli operatori, per ogni due iscritti di uno stesso Ente, pubblico o del privato sociale, è prevista la partecipazione gratuita di un terzo collaboratore.

Clicca qui per il programma completo

Per informazioni e iscrizioni inviare mail a: formazionecoopcasa@virgilio.it .

Cooperativa Sociale La casa davanti al sole soc. coop. arl
via Cavour, 24 - 21040 Venegono Inferiore (VA)
tel. 0331 864041
www.lacasadavantialsole.org

ESSERE SCUOLA

LIBRO: ESSERE SCUOLA

 

Come spieghi cos’è la scuola a un’intelligenza superiore?
(Elliot nel film E.T. di S. Spielberg)

“La scuola è aperta a tutti. L’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi” (art. 34 Costituzione italiana).

La scuola svolge da sempre sia un’azione culturale ma anche, come indicato nella Costituzione, una funzione educativa cercando di offrire pari opportunità e d’intervenire nelle situazioni di svantaggio affinché tutti gli alunni possano “raggiungere i gradi più alti degli studi”.

Eppure questa funzione educativa negli ultimi anni sembra essere sempre meno riconosciuta, anche dalle varie politiche ministeriali che, nell'ottica di “eliminare gli sprechi”, non hanno previsto di reinvestire, per la scuola stessa, le risorse recuperate, promuovendo progetti, servizi e attività di sostegno all'apprendimento.

Così si assiste ogni giorno a un impoverimento della scuola, che sta di fatto perdendo il suo ruolo di significativa agenzia educativa.

Questa mancanza di riconoscimento educativo e culturale favorisce uno spostamento dell’attenzione dal tema scolastico verso altre priorità, contribuendo a delineare un profilo periferico della scuola nella vita sociale; tali fenomeni hanno inoltre concorso a produrre negli insegnanti una crisi che investe il significato profondo della loro identità professionale, spesso percepita come priva di senso.

Sembra tuttavia importante riportare costantemente l’attenzione sul fatto che:
– non ci può essere scuola senza un progetto educativo e tanto più nelle situazioni in cui diventa necessario sostenere il percorso degli alunni più in difficoltà;
– non ci può essere scuola che non si prenda cura di tutti i suoi alunni, anche degli alunni più “difficili”: “se si perde loro [i ragazzi più difficili] la scuola non è più scuola. È un ospedale che cura i sani e respinge i malati” (Milani, 1967).

 

maggiori informazioni 

Il bambino va a scuola (Conferenza pubblica con il prof. Angelo Croci)

Il bambino va a scuola

(pagina facebook )

Conferenza con il prof. Angelo Croci

24 MAGGIO 2013 ore 21

Sala Cattaneo via Trento COGLIATE (MB)

croci

Ogni giorno bambini e adolescenti vanno a scuola, portando con sé emozioni, insofferenze, disagi e gioie, sperando di trovare adulti disposti ad ascoltarli. In questo percorso di crescita gli alunni devono essere accompagnati da insegnanti e genitori consapevoli del loro ruolo educativo e disponibili a mettere in gioco tutte le risorse possibili. La conferenza organizzata dall’IC. “C.Battisti” e dal Comitato genitori di Cogliate * vuole essere un’occasione di confronto tra genitori, insegnanti ed educatori, per meglio conoscere “Il bambino che va a scuola”.

A chi ne farà richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Per informazioni: info@walterbrandani.it

Elenco Enti promotori(*in fase di aggiornamento), per sostenere la conferenza inviare un email a info@walterbrandani.it:

- IC "C. Battisti" Cogliate

- Comitato genitori Cogliate

- Comitato genitori Ceriano

- Rugby  Cogliate

- Tennis Club Ceriano

 

VOLANTINO

conf-croci

ADOLESCENZA E NON SOLO: trent’anni di interventi psicoanalitici per famiglie e istituzioni

homeminotauro10

19 aprile 2013

Sala Congressi della Provincia

Via Corridoni, 16 Milano

IL CONVEGNO

Il Minotauro che da sempre si occupa di adolescenza coniugando interventi psicoterapeutici sulle diverse espressioni di sofferenza psichica con progetti preventivi e formativi attenti alle trasformazioni educative e sociali, allarga la pratica clinica e le riflessioni teoriche ad altre fasi del ciclo di vita, dall’infanzia all’età adulta.

La costituzione della Fondazione Minotauro formalizza sul piano istituzionale l’apertura di un Centro di consultazione e psicoterapia attento alle trasformazioni evolutive della sofferenza psichica nelle fasi critiche dei passaggi esistenziali.

Il convegno ADOLESCENZA E ALTRI PASSAGGI presenta una rassegna di esperienze e riflessioni cliniche sulle crisi evolutive e la sofferenza psichica nelle diverse fasi del ciclo di vita.

SCARICA IL PROGRAMMA                        ISCRIZIONE ON LINE

È nato un papà (conferenza pubblica sulla paternità e sulla genitorialità)

padre-e-figlio

È nato un papà

conferenza pubblica sulla paternità e sulla genitorialità 

CONFERENZA  ANNULATA

per iscrizioni e informazioni o per aderire come ente promotore info@walterbrandani.it

Locandina         Elenco enti promotori

È nato un papà

conferenza pubblica sulla paternità e sulla genitorialità 

Conferenza annullata

relatore

prof. Raffaele Mantegazza

docente di Pedagogia Università di Milano-Bicocca

La sera tornando a casa il bimbo appena sente il padre dice con voce gioiosa: “papà” e corre ad abbracciarlo. Un evento che si ripete e scalda il cuore ogni volta!!!!

 

Diventare papà, e in generale diventare genitore, è un’esperienza straordinaria, che implica responsabilità ed emozioni spesso contrastanti, un insieme di fatica e di gioia che può creare confusione e scoraggiamento se ci si lascia sopraffare dalle singole situazioni. Il pianto del neonato, i capricci dei primi anni, l’ingresso a scuola, la crisi dell’adolescente sono tutti momenti riconosciuti come difficili, ma se affrontati con ansie e dubbi alimentano la tensione nel clima familiare.

La conferenza È NATO UN PAPÀ, vuole essere un’occasione di conforto per papà, mamme, operatori psicopedagogici, insegnanti, e per tutti coloro che, partendo da una riflessione sulla paternità, vogliono rendere più chiaro e sicuro lo straordinario percorso dell’essere genitore.